4ª Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

Com'è noto, con la legge 25/01/2017 n. 9 il Parlamento italiano, su forte impulso dell'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, ha istituito all’unanimità il 1° febbraio di ogni anno quale “Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo”, con il fine di conservare la memoria delle vittime civili dei conflitti di ieri, nonché di mantenere alta l’attenzione sul grave dramma umanitario che vivono le popolazioni civili vittime delle guerre e dei conflitti di oggi.

Quest’anno, in occasione della 4ª Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo si svolgerà  la Premiazione del Concorso Nazionale per le scuole dal titolo "Dal sangue delle vittime delle guerre mondiali ad un'Europa promotrice di pace"L'evento, organizzato online per le restrizioni dovute all'emergenza sanitaria in atto, ha l'obiettivo di richiamare l’attenzione sul dramma umanitario delle guerre e dei conflitti nel mondo, al fine di conservare la memoria delle vittime civili , nonché di promuovere, secondo i principi dell’articolo 11 della Costituzione, la cultura della pace e del ripudio della guerra.

In occasione dell'evento, organizzato in collaborazione del Ministero dell'Istruzione, e della Giornata, hanno voluto inviare il loro saluto il Santo Padre Papa Francesco e il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli.

Potete seguire l'evento collegandovi sulla pagina facebook dell'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra al seguente link alle ore 10. Al medesimo link è possibile vedere la registrazione dell'evento.


Questo il programma dell'evento:

1° febbraio 2021 ore 10

Saluto della Ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina (guarda su Youtube)

Interverranno:

Giuseppe Castronovo, Presidente Nazionale Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra

Silvia Costa, Commissaria straordinaria di Governo per il recupero e la valorizzazione dell'ex carcere borbonico sull'isola di Santo Stefano di Ventotene

Paolo Sciascia, Dirigente della Direzione generale per lo studente, l'integrazione e la partecipazione, Ministero dell'Istruzione

Franco Leoni, Socio Anvcg, sopravvissuto alla strage di Marzabotto

Nicolas Marzolino, Socio Anvcg, vittima di un ordigno bellico nel 2013

Modera il giornalista Paolo Petrecca


programmaGVCG4


Ultima modifica il Lunedì, 01 Febbraio 2021 14:52

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information