Sostieni il sodalizio

La principale forma di sostegno è l'iscrizione all'Associazione. Possono aderire le seguenti categorie:

  • i mutilati e invalidi civili di guerra
  • vedove e vedovi di guerra e soggetti ad essi equiparati
  • coniuge e figli di grandi invalidi di guerra;
  • orfani di guerra
  • genitori o avi allevatori di caduti per fatti di guerra e soggetti ad essi equiparati
  • collaterali di caduti per fatti di guerra
  • coniuge e figli di invalidi civili di guerra deceduti per qualsiasi causa
  • figli e coniuge di mutilato e invalido dalla 2ª all’8ª categoria
  • cittadini italiani civili che hanno subìto invalidità per fatti connessi alla partecipazione dell’Italia a missioni delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione
  • i congiunti dei caduti civili nelle circostanze di cui punto precedente
  • tutti coloro che vogliono sostenere l'ideale delle promozione della pace (come "promotori di pace e solidarietà")

Per conoscere le varie modalità d'iscrizione all'Associazione, contattare la Presidenza o la sezione della propria provincia.

***

In sede di dichiarazione dei redditi, vi è poi la possibilità di versare il 5 per mille all'Associazione (codice fiscale 801 327 505 81), che è regolarmente iscritta all'anagrafe delle Organizzazione Non Lucrative di Utilità Sociale (ONLUS). Per saperne di più su questa modalità di sostegno, vi consigliamo di leggere qui.

***

E' infine possibile effettuare una donazione a favore dell'Associazione.
In questo caso è possibile fruire di alcune agevolazioni fiscali, a patto che il versamento sia eseguito tramite banca, ufficio postale ovvero mediante carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari. Le agevolazioni consistono in:

  • possibilità di dedurre l'importo della donazione dal proprio reddito imponibile fino al 10% dello stesso, entro un tetto massimo di deducibilità di 70.000 euro (sia per le persone fisiche che per gli enti);
  • in alternativa, possibilità di usufruire della detrazione d'imposta del 19% (solo per le persone fisiche.

 

Ricordiamo infine che i lasciti testamentari a favore dell’Associazione non sono soggetti ad alcuna tassa di successione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information