Gli uffici della Presidenza Nazionale sono chiusi dal 12 al 23 agosto

Accordo Carabinieri - Poste Italiane: sarà possibile ricevere a domicilio la pensione

In data 6 aprile è stato annunciato uno speciale accordo tra Poste Italiane e l'Arma dei Carabinieri che offrirà ai pensionati il servizio di ritiro e consegna a domicilio della pensione.

Per tutta la durata del periodo emergenziale sarà possibile per gli anziani che ne facciano richiesta usufruire del servizio offerto, purché i carabinieri siano opportunamente delegati.

Come spiegato nella convenzione tra Poste e l'Arma dei Carabinieri, il servizio è rivolto a "tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti" e "non potrà essere reso a coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione"

Secondo l'Arma dei Caribinieri, i pensionati interessati potrebbero essere potenzialmente 23.000.

Per poter usufruire del servizio, pensionati potranno contattare il numero verde 800.556670, alla data odierna ancora in fase di attivazione, messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

Ricordiamo che, ai sensi dell'art.1, comma 3, del Decreto del Ministero dell'Economia del 3 ottobre 2007, gli ordini di pagamento emessi dal Ministero (quindi anche le pensioni di guerra) "in contanti sia presso le Tesorerie sia presso gli uffici postali e gli istituti di credito possono essere riscossi dai beneficiari entro il secondo mese successivo a quello di esigibilità". Per le pensioni INPS vale invece il termine di 60 giorni.

Si fa presente infine che in alcune zone (ad es. le province di Piacenza e Rimini) l'accesso agli uffici di Poste Italiane è stato temporaneamente limitato solo ai casi di comprovata necessità e con l'obbligo di previo appuntamento.

Per maggiori informazioni sull'accordo tra Poste Italiani e Carabineri cliccare qui

Ultima modifica il Martedì, 07 Aprile 2020 11:41

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information