Istituzione del "Portale PensioniMef" per i titolari di pensioni di guerra

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha comunicato che a partire dal 1° marzo 2019 i beneficiari di pensioni ed indennizzi erogati attraverso il sistema NOIPA possono consultare e scaricare i propri dati direttamente online sul “Portale PensioniMef (accesso riservato)". Dal 2020 sarà questo l'unico mezzo per avere notizie sulla propria posizione pensionistica, dato che cesserà l'invio di tutte le attestazioni cartacee.

Sono interessati i titolari di pensioni di guerra e tabellari, di vitalizi previsti in favore di perseguitati politici e razziali nonché i titolari di indennizzi per danni da vaccinazioni, trasfusioni e somministrazione di emoderivati e le c.d. vittime del dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata.

Ciascun beneficiario, accedendo all’area riservata del Portale, può in qualsiasi momento consultare online i propri dati, scaricabili liberamente con modalità che ne garantiscono l’inalterabilità, la provenienza e l’integrità.

In particolare, annualmente, nel mese del primo pagamento relativo all'anno di riferimento, sarà pubblicato il solo importo del trattamento economico corrisposto nel mese (o bimestre) iniziale. Nel corso dell'anno ulteriori pubblicazioni avverranno solo a seguito di variazioni del trattamento.

Il servizio è accessibile attraverso autenticazione SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale, il sistema che permette ai cittadini di accedere ai servizi online delle pubbliche amministrazioni con un’unica identità digitale. Ciascun cittadino può richiedere l’identità SPID rivolgendosi ad uno dei soggetti accreditati che provvederà a rilasciare apposite credenziali (username e password).

Sempre a partire dal 1° marzo è attivo il numero verde 800046325 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:00) al quale possono essere segnalate eventuali problematiche di accesso al servizio o di natura tecnica.

Per quesiti di carattere amministrativo è inoltre possibile rivolgersi: alla Ragioneria Territoriale dello Stato competente per quesiti relativi alle pensioni e ai vitalizi; alla Direzione dei Servizi del Tesoro, Ufficio V (tel. 06 4761 5370/5293) per quesiti relativi al pagamento degli indennizzi.

Ultima modifica il Martedì, 23 Aprile 2019 09:55

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information