Agrigento, ritrovati due ordigni bellici nella Valle dei Templi

Due ordigni bellici, presumibilmente risalenti alla Seconda guerra mondiale, sono stati ritrovati all'interno del Parco Archeologico Valle dei Templi, Agrigento. I due ordigni, scoperti dagli operai che si stavano occupando della manutenzione dei terreni, erano situati a poco più di 100 metri dal tempio di Giunone.

Allertati i Carabinieri, questi sono giunti sul posto per delimitare l'area per segnalare il pericolo e impedire l'accesso. A breve inizieranno i lavori di rimozione da parte degli artificieri. 

Questo ennesimo episodio testimonia la gravità e la pericolosità degli ordigni bellici inesplosi per la sicurezza di tutti. Proprio per questo, da anni l'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra è impegnata fortemente in progetti e attività di sensibilizzazione al problema costituito dagli ordigni bellici inesplosi, coinvolgendo soprattutto le giovani generazioni.  

Il lavoro del Dipartimento Ordigni Bellici Inesplosi dell'ANVCG fa parte di questo impegno dell'ANVCG. Per seguirne il lavoro di mappatura dei ritrovamenti sul territorio italiano e non, cliccare qui.

Ultima modifica il Lunedì, 23 Maggio 2022 14:32

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information